Yaacwk – Yet Another Arduino CW Keyer

Dedichiamo questo articolo agli appassionati di telegrafia, non solo per coloro che hanno già molta esperienza ma anche per i meno abili che faticosamente stanno muovendo i primi passi.

Ho intenzione di guidarvi nella realizzazione di un tasto intelligente che può tranquillamente rivaleggiare con tasti commerciali anche molto costosi, questo invece è basato sulla piattaforma software Arduino compatibile quindi con hw originale o non di Arduino, Genuino e Sanguino.

Il software è dotato di memorie cw programmabili e funzionalità extra configurabili anche attraverso una semplice tastiera PS2, funzionalità utili per chi ama cimentarsi nei contest, nei dx e anche per rilassanti QSO tra amici.

yaccwk

Abbiamo scelto come nome del progetto: YAACWK, acronino di: Yet Another Arduino CW Keyer, in italiano: un altro tasto CW Arduino, il progetto è scritto in attraverso software CAD chiamato Kicad, rilasciato anch’esso come codice sorgente.

Lo schema elettrico per realizzare il manipolatore automatico YAACWK è stato progettato per le interfacce:

  • Arduino Nano V3.0 dotato di microprocessore 8-bit ATmega328 con 32k di memoria flash quasi interamente occupata dal ricchissimo firmware realizzato dall’amico Anthony Good K3NG e dalla comunità di Arduino.cc.  Sulla rivista Radiokit del mese di Marzo 2015 trovate tutta la procedura dettagliata per programmare l’arduino nano. Questo è lo schema yaacwk nano aggiornato con protezioni antirimbalzo per i tasti delle memorie
  • Atmega 644p, dove a differenza di Arduino Nano, questo chip atmega ha 64k di flash, più che sufficiente per avere anche il display e il decoder cw. Qui potete trovare lo schema per Atmega 644p.

Per i sorgenti già configurati per generare il firmware di K3NG compatibile con yaacwk, potete trovare al seguente link https://github.com/federicobriata/k3ng_cw_keyer/tree/yaacwk_hw quelli da caricare sul vostro Arduino Nano, mentre a questo link https://github.com/federicobriata/k3ng_cw_keyer/tree/yaacwk_atmega_644p_hw ci sono quelli per AtMega 644p dove in più è stato aggiunto un display 4×20 e un decoder CW.

I sorgenti vanno caricati tramite Arduino IDE e gli schemi KiCAD in formato sorgente.

Per ulteriori dettagli dovete fare riferimento alla guida ufficiale del software messa a disposizione da K3NG disponibile all’URL http://blog.radioartisan.com/arduino-cw-keyer/ dove viene spiegato dettagliatamente come programmare il keyer con la tastiera e il paddle per inserire tutti i vari comandi disponibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *